Tokio: un angelo custode per gli anziani al volante

0
Volante

Gli incidenti causati dagli anziani sono un problema sempre più acuto in Giappone dove sono oltre 40 milioni, 4 milioni dei quali affetti da demenza senile clinicamente accertata. Recenti studi hanno dimostrato che gli anziani commettono meno errori alla guida se sono affiancati da passeggeri. Un gruppo di tecnici dell’Università di Nagoya sta mettendo a punto un umanoide in grado di formulare consigli di guida in situazioni critiche, sostituendosi al guidatore in caso di emergenza. Il robottino, a fine giornata, stilerà una pagella del suo assistito, il quale potrà non tenerne conto pena la disattivazione della messa in moto del veicolo. Il test ufficiale su strada è previsto per fine anno e il lancio  sul mercato per il 2019.

Carrino Antonella, Tokio: un angelo custode per gli anziani al volante, www.centrostudi.50epiu.it, 12-06-2017

No comments

© Archivio fotografico, Senato della Repubblica

RIFORMA DEL SENATO: LAVORI IN CORSO

Tempi di cambiamento per il Senato. Il Ddl Boschi sta varando una riforma che pone fine al bicameralismo paritario. Ecco cosa prevedono i principali articoli. ...